CONSORZIO
ORTOFRUTTICOLO
VALLI DELLE MARCHE

Servizi

Meteo Marche

Privacy & Cookie

Privacy Policy

Cookie Policy

10° Anniversario C.O.Val.M. S.c.a.p.a.

La serata del 24 aprile 2014 ha segnato un momento apicale per COVALM, il Consorzio Ortofrutticolo Valli delle Marche che ha festeggiato i dieci anni di vita: un compleanno significativo soprattutto se l’esperienza vissuta nel tempo, è motivo di orgoglio e soddisfazione e se le idee per la programmazione futura sono lucide, concrete e ricche di entusiasmo.

(altro…)

Un accordo con la Bpa per alleggerire il credito

Il Consorzio Ortofrutticolo Valli delle Marche ha stretto una convenzione con la Banca Popolare di Ancona, con l’obiettivo di dare la possibilità alle imprese dell’indotto consortile marchigiano di instaurare a condizioni interessanti, un rapporto col suddetto istituto. In allegato a questa news potete trovare l’articolo completo del Corriere Adriatico Marche del 29 gennaio scorso che riporta l’iniziativa.

Scarica l’Articolo del Corriere Adriatico Marche del 29/01/2014

La «Orto» congela la crisi. In 5 anni il fatturato è esploso.

RESTO DEL CARLINO – 17 Aprile 2013

Scarica l’articolo del RESTO DEL CARLINO

IN UN TERRITORIO drammaticamente pieno di aziende in crisi, la O.R.T.O. Verde s.c.a.p.a. spicca per il coraggio e la capacità di investire sulla qualità e di guardare con fiducia al futuro. L’obiettivo primario di questa società senigalliese, leader regionale nel settore dei vegetali surgelati, è proprio quello di puntare esclusivamente su prodotti surgelati di alta qualità, abbandonando la tradizionale lavorazione di cibi in scatola.

La O.R.T.O. Verde vanta ben 329 aziende agricole associate a C.o.val.m. Op (organizzazione di produttori che dispone del 90% del capitale sociale), sulla base di oltre 4.300 ettari coltivati. Dopo aver rilevato le strutture dell’ex SCAC nel 2007, i soci si sono concentrati sulla produzione biologica nella speranza di collaborare con le catene di grande distribuzione e con i servizi di catering nazionali e internazionali. In cinque anni il fatturato di questa azienda è cresciuto dai 3.506.000 euro del 2007 ai 18 del 2012, ma i segnali più incoraggianti arrivano dal tasso di occupazione che la O.R.T.O. Verde riesce tutt’ora a garantire con 145 unità di lavoro totali. «La Regione Marche è all’avanguardia in questo settore industriale, tra Senigallia e Ascoli, infatti, ci sono quattro aziende produttrici di alimenti surgelati che coprono il 50% di tutta la produzione nazionale» dichiara il Presidente di O.R.T.O. Verde Giampaolo Pettinari. «Tutte le nostre produzioni sono tracciate lungo il percorso di filiera e certificate a lotta integrata e biologica e ciò ci ha permesso di espanderci, di farci conoscere su scala nazionale e di realizzare un brand tutto nostro. Dopo un periodo di assestamento e in seguito alla capitalizzazione della società, i soci hanno intuito che era indispensabile guardare al futuro puntando su un mercato diverso e su una riconversione produttiva immediata». «Sfortunatamente molti cittadini non conoscono realtà locali sane e produttive come O.R.T.O. Verde» afferma il sindaco Maurizio Mangialardi: «La situazione economica è difficile per tutte le imprese, per ciò quelle poche eccezioni che riescono ancora a dare speranza ai lavoratori vanno valorizzate al massimo. Per creare un ambiente serio come l’O.R.T.O. Verde bastano poche persone motivate che oltre allo spirito imprenditoriale, curano l’ambiente e il proprio personale».

Nicolò Scocchera